Notizie flash di SkyTeam - luglio 2009

 

SkyTeam, l'alleanza globale di cui fanno parte dieci compagnie aeree (Aeroflot, Aeroméxico, Air France, Alitalia, China Southern Airlines, Continental Airlines, Czech Airlines, Delta Air Lines, KLM Royal Dutch Airlines e Korean Air) e tre vettori associati (Air Europa, Copa Airlines e Kenya Airways) si contraddistingue per l'offerta di un'esperienza esclusiva per tutti i passeggeri. Pubblicato mensilmente, Notizie Flash SkyTeam fornisce mezzi di comunicazione con aggiornamenti chiave e osservazioni sulle attività dell'alleanza.

Riflettori puntati sulla sostenibilità di SkyTeam

Tra le priorità del settore dell'aviazione vi è la questione ambientale e la ricerca di soluzioni concrete per sensibilizzare le attività. Sebbene si tratti di un processo in continua evoluzione, sono stati riscontrati dei segnali di miglioramento significativo. Secondo IATA, per esempio, nel corso degli ultimi 10 anni le compagnie aeree avrebbero migliorato l'efficienza e le emissioni di CO2 di almeno il 20%. Inoltre, il recente richiamo del G8 ad un approccio settoriale globale volto alla riduzione delle emissioni ha dimostrato un record di attenzioni sulle azioni ambientali del settore.

Nelle Notizie flash di questo mese diamo uno sguardo approfondito a come le compagnie aeree appartenenti a SkyTeam lavorino singolarmente e come alleanza per soddisfare la crescente domanda di mobilità in tutto il mondo, adottando allo stesso tempo le misure necessarie a minimizzare l'impatto ambientale.

Impegno ambientale di SkyTeam

Nel giugno 2008 SkyTeam ha sottoscritto una dichiarazione di responsabilità aziendale (CRS, Corporate Social Responsibility) che delinea gli impegni sociali chiave dell'alleanza, tra cui la sua dedizione nei confronti della tutela ambientale. Redatta e firmata da tutte le compagnie aeree membro, la dichiarazione CSR si fonda su tre principi chiave: la promozione della responsabilità sociale, la realizzazione di una prosperità economica equa e la tutela ambientale.

Sebbene il punto iniziale del grande impegno dell'alleanza sia stato la dichiarazione CSR propria di Air France-KLM, la versione di SkyTeam è frutto di una collaborazione. Il gruppo ha prima di tutto verificato gli impegni delle singole compagnie aeree membro in merito alle questioni ambientali, alle politiche sociali e ai contributi sociali. Con i risultati in mano, il team ha avviato ampi dibattiti e discussioni. Nella dichiarazione sono state tralasciate tutte le questioni che non hanno ricevuto un consenso.

Attuazione della dichiarazione

Per attuare la dichiarazione e le iniziative ambientali dell'alleanza, le compagnie aeree appartenenti a SkyTeam lavorano insieme con spirito di squadra attraverso il "gruppo di lavoro per la sostenibilità". Il gruppo supervisiona gli impegni presi dell'alleanza per la tutela dell'ambiente naturale in termini di conformità con gli standard del settore, e dirige le sue attività in modo da:

  • Analizzare e ridurre l'impatto ambientale. Ciascuna compagnia aerea dispone di linee guida per il controllo operativo di tutte le attività che riguardano l'ambiente, a prescindere che siano di aria, di terra, parte delle attività di manutenzione, riguardanti le strutture degli uffici, ecc. Il membro di SkyTeam Air France, per esempio, negli ultimi cinque anni ha chiesto a tutti i fornitori di firmare una dichiarazione CSR specifica per gli acquisti, e Delta Air Lines ha lavorato con diversi fornitori sulle iniziative di riciclaggio a bordo. Mediante lo sviluppo e l'uso di sistemi di gestione ambientale, le compagnie aeree sono in grado di monitorare esattamente elementi come le emissioni di CO2 e di fissare quindi degli obiettivi di riduzione. I membri SkyTeam hanno già soddisfatto con successo gli obiettivi di riduzione. Ad esempio, nel 2008 China Southern Airlines ha consumato il 20,8% in meno di carbone standard e l'11% di carburante in meno per i voli passeggeri rispetto al 2005. Inoltre, Air France-KLM ha ricevuto un'onorificenza da Airline Business nella categoria Ambiente degli "Airline Strategy Awards" per aver definito ed implementato una strategia ambientale globale.

  • Considerare i problemi ambientali al momento del rinnovo della flotta. Consapevoli del fatto che le decisioni della flotta possono ridurre sia il rumore che le emissioni nell'aria, compresi i gas serra, le compagnie aeree hanno compiuto dei passi per sostituire i modelli più vecchi e migliorare l'efficienza. Ad esempio, Air France sta sostituendo i B747-300 con i B777 e Korean Air ha ordinato ulteriori velivoli efficienti dal punto di vista dei consumi di carburante, i B787 e gli A380, per sostituire l'attuale flotta. Anche Aeroflot prevede di sostituire i suoi 26 Tupolev Tu-154 con i velivoli della famiglia Airbus A320 entro il 2010.

  • Garantire la consapevolezza degli obiettivi ambientali e delle iniziative di supporto condotte dai dipendenti. Alcuni membri dispongono di siti intranet dedicati per aumentare la consapevolezza dei dipendenti, altri adottano delle misure attive per coinvolgere i dipendenti, fornendo delle opzioni di scambio per i dipendenti (telelavoro per lo staff delle prenotazioni, furgoni e macchine di gruppo sponsorizzate dalla società) o incitando i dipendenti a portare i materiali riciclabili da casa ai centri di riciclaggio sul posto di lavoro. Come alleanza, SkyTeam condivide una visione comune, attraverso mezzi come la sponsorizzazione del "Green Travel Summit" del 2009 di NBTA negli Stati Uniti.

Uno sguardo al futuro

Mentre le compagnie aeree appartenenti a SkyTeam disporranno sempre di iniziative proprie, la dichiarazione funge da catalizzatore per le discussioni in corso a livello collettivo di alleanza. Ad esempio, il gruppo sta esplorando iniziative comuni, come i programmi di riciclaggio e di compenso del carbonio, la cooperazione nell'acquisto o condivisione di attrezzature di servizio a terra per il rifornimento alternativo ed elettrico, la collaborazione alle iniziative di risparmio energetico delle strutture aeroportuali come i pannelli solari e una prospettiva comune sui problemi di salute ambientale quali la disinfezione dei velivoli e la qualità dell'acqua.

Le iniziative di SkyTeam supportano lo sviluppo economico e uniscono persone e culture, riconoscendo al tempo stesso le potenziali conseguenze sociali e ambientali delle attività dell'alleanza. Con i pilastri rappresentati dal "Gruppo di lavoro sostenibile" designato e dalla dichiarazione CSR, SkyTeam e le sue compagnie aeree partner continueranno ad intensificare il loro impegno nei confronti dell'ambiente e cercheranno elementi perseguibili per promuovere la qualità ambientale e il progresso sociale.

Aggiornamento sulla livrea di SkyTeam

Lo scorso aprile SkyTeam ha inaugurato il nuovo design della livrea con il decollo dall'Aeroporto Internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta del volo 47 di Delta Air Lines, atterrato poi all'Aeroporto di Milano Malpensa.

Nel luglio 2009 SkyTeam è stata lieta di annunciare che le seguenti cinque compagnie aeree membro aggiuntive hanno verniciato almeno uno dei loro velivoli con la livrea di SkyTeam:

  • Il Boeing 767-200 di Aeroméxico, che nel maggio 2009 ha inaugurato anche la sua nuova cabina di Business Class;
  • Il Boeing 767 di Alitalia, entrato in servizio nel maggio 2009, che opera sui voli per il Nord America;
  • L'ATR42 di Czech Airlines, che ha effettuato il suo volo inaugurale per Monaco di Baviera, Germania il 20 maggio;
  • Il Boeing 777-300ER di Air France, atterrato all'Aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle il 10 giugno per unirsi alla flotta della compagnia aerea;
  • Il Boeing 777-200ER di China Southern Airlines, presentato il 16 giugno in una cerimonia inaugurale.