SkyTeam accelera l’implementazione di iniziative destinate al miglioramento dei servizi ai clienti

Beijing, 11 giugno – L’Alleanza SkyTeam ha annunciato l’introduzione di numerose iniziative prioritarie al fine di accrescere le proposte per i clienti, rafforzare il network mondiale e avere una maggiore sinergia tra i partner. Durante la riunione semestrale che si è tenuta a Beijing il 10 giugno, i direttori generali di tutte le Compagnie SkyTeam hanno confermato l’accelerazione di diversi progetti che mirano a migliorare il processo di transito tra le compagnie partner.

Dopo la riunione del consiglio di amministrazione di SkyTeam, il Direttore Generale Michael Wisbrun ha reso note le attuali priorità dell’Alleanza e lo stato di diversi progetti. “L’industria sta vivendo un periodo tumultuoso. Come Alleanza noi possiamo e dobbiamo essere un valore aggiunto per i nostri membri”, ha affermato Wisbrun. “E lo facciamo concentrandoci su tre aree prioritarie ben definite; vogliamo accrescere le nostre proposte per i clienti, cercare nuove opportunità di espansione e rafforzamento del nostro network globale e trovare sinergie per i nostri membri.”

Migliorare l’esperienza aeroportuale

Nel 2012 SkyTeam ha introdotto SkyPriority, un insieme di servizi prioritari in aeroporto, chiaramente riconoscibili, dedicati ai Soci Elite Plus e ai passeggeri di First e Business Class in tutto il network dell’Alleanza. SkyPriority è stato ideato per permettere ai clienti di muoversi più velocemente in aeroporto – dal check-in, ai controlli di sicurezza, all’imbarco e alla riconsegna dei bagagli.

“Ci piace definirlo come il tappeto rosso che stendiamo per i nostri clienti migliori”, ha affermato Wisbrun. “Il marchio SkyPriority è stato sviluppato da Delta nel 2010 ed è stato un tale successo da essere esteso poi a tutta l’Alleanza.” SkyPriority è stato introdotto nel marzo 2012 e al momento è disponibile in 550 aeroporti in tutto il mondo. Agli inizi del 2013 sarà implementato in tutto il network di SkyTeam.

Un’altra delle iniziative è SkyTransfer, che permette il trasferimento dei passeggeri e dei loro bagagli senza problemi da una compagnia all’altra. Attualmente i membri SkyTeam offrono 300.000+ collegamenti settimanali. “I clienti vogliono coincidenze comode e senza problemi”, ha affermato Michael Wisbrun. “E noi vogliamo offrire un’impeccabile esperienza di viaggio, utilizzando le pratiche migliori dei nostri hub di eccellenza.” SkyTeam ha identificato più aree su cui agire per migliorare i processi di transito tra le compagnie partner. Alcuni elementi sono: il riconoscimento e la correzione dei disservizi, il controllo dei transiti considerati critici e la formazione dello staff. I primi nove aeroporti selezionati come ‘hub di eccellenza’ sono anche gli aeroporti dove c’è il più alto numero di passeggeri in transito da un volo all’altro all’interno del network SkyTeam: Amsterdam, Atlanta, Beijing, Guangzhou, Città del Messico, Parigi, Roma, Seoul e Shanghai.

SkyPort è la terza iniziativa destinata a migliorare l’esperienza aeroportuale dei passeggeri e a creare sinergie tra le compagnie SkyTeam. Essa intende accrescere le aree condivise in tutto il mondo. Aree condivise come quelle di Londra Heathrow T4, Tokyo Narita e Beijing permettono ai clienti di effettuare il check-in presso i banchi o le macchine self-service condivisi. Nel 2012 l’Alleanza inaugurerà due nuove lounge, con il marchio SkyTeam, a Beijing e a Istanbul. I partner SkyTeam, inoltre, stanno avviando un progetto pilota per il ritiro veloce del bagaglio all’aeroporto di Londra Heathrow T4.

Espandere e rafforzare il network mondiale

Con il recente ingresso di Saudia, SkyTeam ha dato il benvenuto al primo membro proveniente dal Medio Oriente, cha ha aperto all’Alleanza questa regione di grande importanza economica. Il 28 giugno Middle East Airlines, compagnia nazionale libanese, sarà il prossimo membro a unirsi a SkyTeam. Nel 2012 l’Alleanza darà il benvenuto anche ad altri due membri. Aerolíneas Argentinas si unirà all’Alleanza il 29 agosto e sarà il primo membro sudamericano, rafforzando la presenza di SkyTeam nell’emisfero meridionale. Il 15 novembre sarà la volta di Xiamen Airlines, che ha la base nella fiorente regione della Cina sud orientale e consoliderà ulteriormente la 1a posizione dell’Alleanza nella Grande Cina.

La data dell’ingresso effettivo di Garuda Indonesia nell’Alleanza, che permetterà di espandere la presenza di SkyTeam nel sud est asiatico, è prevista per gli inizi del 2014. Ciò è dovuto alla scelta di Garuda di una nuova piattaforma informatica e al tempo necessario alla compagnia per implementare il nuovo sistema.

Ci sono ancora aree importanti in cui poter espandere il network e perciò SkyTeam continua a cercare possibilità di accesso a mercati ancora vergini per l’Alleanza come il Brasile e l’India.

Sinergie cinesi

Con tre membri che provengono dalla Grande Cina (China Southern, China Eastern e China Airlines), e un quarto che si unirà a SkyTeam alla fine di quest’anno (Xiamen Airlines), SkyTeam ha rafforzato la sua posizione come 1a Alleanza nella regione.

Il 10 giugno SkyTeam ha sottoscritto un accordo di cooperazione con l’Aeroporto Internazionale di Beijing Capital. L’accordo ha effetto immediato e le parti collaboreranno per aprire la strada all’introduzione di iniziative a vantaggio dei clienti nell’aeroporto. Questo accordo è il terzo sottoscritto dall’Alleanza e dai suoi membri in Cina nel 2012. Accordi simili sono stati sottoscritti con China Southern e China Eastern, membri di SkyTeam, e con gli aeroporti internazionali di Guangzhou Baiyun e di Shanghai Pudong.

“Questi accordi sono il risultato dei nostri sforzi a Beijing, Shanghai e Guangzhou volti a mettere a disposizione dei clienti un servizio eccellente negli aeroporti,” ha detto Michael Wisbrun. “Il nostro obiettivo è offrire ai clienti la miglior assistenza possibile. E tutto dipende dall’efficienza delle procedure di check-in, dal ritiro e dalla riconsegna dei bagagli e dalle procedure di transito e ai varchi di sicurezza. Una stretta collaborazione con gli aeroporti che serviamo è essenziale per identificare i problemi, offrire le soluzioni e trovare nuove opportunità negli hub di SkyTeam in tutto il mondo.”

Per maggiori informazioni: 

SkyTeam

Corporate Communications

T: +31 (0)20 333 3064

E: media@skyteam.com

 

SkyTeam

SkyTeam è l’alleanza mondiale di compagnie aeree che consente ai clienti dei vettori membri di usufruire di una rete di collegamenti globale con un ampio numero di destinazioni, frequenze e connessioni. I passeggeri possono accumulare e spendere miglia dei Programmi Frequent Flyer su tutto il network SkyTeam. Le compagnie aeree appartenenti a SkyTeam offrono ai clienti oltre 490 lounge in tutto il mondo. I sedici membri sono: Aeroflot, Aeromexico, Air Europa, Air France, Alitalia, China Airlines, China Eastern, China Southern, Czech Airlines, Delta Air Lines, Kenya Airways, KLM Royal Dutch Airlines, Korean Air, Saudia, TAROM e Vietnam Airlines. SkyTeam offre ai suoi 506 milioni di passeggeri all’anno oltre 14.700 voli giornalieri per 958 destinazioni in 173 paesi.

www.skyteam.com / www.facebook.com/skyteam  / www.youtube.com/user/skyteam