Ammodernamento della flotta

Nel corso di 9 mesi, nel 2015, la compagnia aerea Aeroflot ha aggiunto sei Boeing 737-800, quattro SSJ100 e tre Boeing 777-300ER. Nello stesso periodo, cinque aeromobili IL-96 sono usciti dalla flotta. La crescita netta della flotta della compagnia è stata pari ad otto aeromobili. In data 30 settembre 2015, la flotta della compagnia aerea Aeroflot contava 163 aeromobili.

Nel corso di 9 mesi, nel 2015, il gruppo ha aggiunto undici Boeing 737-800, un Airbus A319, quattro SSJ100 e tre Boeing 777-300ER. Nove Boeing 737-800, un Airbus A320 e cinque Il-96 sono usciti dalla flotta del gruppo Aeroflot. La crescita netta della flotta del gruppo è stata pari a quattro aeromobili. In data 30 settembre 2015, la flotta del gruppo contava 261 aeromobili.

Aeroflot ha messo in attività il nuovo aeromobile SSJ-100

Mosca, 30 ottobre 2015. — Aeroflot ha preso in consegna il suo nuovo Sukhoi Superjet 100, in versione AVANZATA, prodotto da JSC Sukhoi Civil Aircraft (SCA).

L’aeromobile (con numero di immatricolazione RA-89061) è stato battezzato in onore di Ivan Ryshkov, veterano della Seconda guerra mondiale, eroe dell’Unione sovietica.

Il nuovo SSJ-100 è stato ceduto ad Aeroflot a fronte di un accordo di leasing finanziario da parte di Sberbank Leasing.

Il velivolo SSJ-100 è un jet regionale di ultima generazione, sviluppato e prodotto dalla compagnia Sukhoi in collaborazione con Alenia Aeronautica. L’aeromobile può accogliere 87 passeggeri in una spaziosa configurazione divisa in due classi (12 posti in Business e 75 in Economy) e presenta un’autonomia di 2.400 km. L’aeromobile SSJ-100 è stato certificato dal Registro dell’aviazione dell’Interstate Aviation Committee (IAC AR) a gennaio 2011.

I jet SSJ-100 sono un elemento importante della flotta di Aeroflot, tra le più moderne e tecnologicamente avanzate a livello europeo. L’ordine totale di SSJ-100 ammonta a 30 aeromobili.