Una sinergia che unisce il mondo

 

Spesso parliamo della nostra famiglia SkyTeam. Siamo un’alleanza di 20 compagnie aeree accomunate da un obiettivo: offrire servizi impeccabili ai nostri clienti in tutto il mondo. Per comprendere appieno lo spirito di unione e di amicizia che regna nella rete SkyTeam basta guardare le immagini straordinarie dell’ultimo servizio fotografico dei nostri assistenti di volo.

L’ultima foto, simbolo iconico di SkyTeam, fu scattata a marzo 2014, in occasione dell’ingresso di Garuda Indonesia nell’alleanza SkyTeam. Da allora alcune compagnie hanno cambiato le proprie uniformi, per cui era ora di nuovi scatti. Per la nostra ultima riunione di famiglia volevamo che le foto fossero un po’ alternative, pur mantenendo l’aeroporto come tema, per cui abbiamo scelto una pista. Con un immenso cielo blu e uno splendido sole, il deserto del Mojave in California ci è sembrata la location esemplare, ma creare l’immagine perfetta non è affatto un gioco da ragazzi.

Coordinare i piani di viaggio dei nostri 20 assistenti di volo è stato piuttosto semplice grazie all’estensione della nostra rete che offre ben 1.062 destinazioni in 177 paesi e 17.343 partenze giornaliere. L’aeroporto internazionale di Los Angeles, conosciuto in tutto il mondo come "LAX", è servito da 11 compagnie aeree SkyTeam con collegamenti diretti con i nostri hub ad Amsterdam, Pechino, Roma, Jeddah, Città del Messico, Mosca, Parigi, Shanghai, Seoul e Taipei, e gli hub di Delta Air Lines in tutti gli Stati Uniti. 

Una delle priorità assolute di SkyTeam in questi 16 anni è stata quella di offrire servizi impeccabili e incomparabili ai milioni di passeggeri che viaggiano tra i nostri hub globali con le varie compagnie aeree associate. Oltre a rendere i viaggi più agevoli per i clienti, i servizi SkyTeam hanno permesso agli assistenti di volo con coincidenze – come il personale di Garuda Indonesia, Kenya Airways, TAROM e Xiamen Airlines – di arrivare in tempo.  

L’attenta pianificazione e il team "dietro le quinte" composto da 50 persone hanno fatto sì che tutti gli assistenti di volo fossero pronti per i riflettori. Il servizio fotografico è durato due giorni e si è svolto sotto il sole del deserto, con temperature che hanno toccato i 40°C. Ma oltre alle uniformi eleganti, nelle immagini abbiamo catturato soprattutto il calore che unisce i colleghi. Con oltre 16 lingue parlate, questi assistenti di volo rappresentano la propria compagnia aerea, nonché l’eterogeneità dell’alleanza che si estende su 6 continenti e trasporta ogni anno 665 milioni di passeggeri.

Su SkyTeam.com e sulle nostre pagine nei vari social media troverai altre foto. Ci auguriamo che siano di tuo gradimento, perché ne siamo particolarmente fieri! Queste foto sono infatti l’emblema della nostra cooperazione e della nostra perfetta sinergia che ci permette, insieme, di collegare il mondo da parte a parte.